SOS dipendenza dal gioco
0800 040 080

Cosa possono fare i parenti?

Prendersi cura di se stessi come prima cosa!

Cosa possono fare i parenti?

Prendersi cura di se stessi come prima cosa!

A questo punto vogliamo dare suggerimenti, per i parenti di una persona dipendente dal gioco d’azzardo. Questi possono essere utili a sdrammatizzare in caso di problemi ricorrenti e per le domande quotidiane.

Prendersi cura di se stessi come prima cosa!

Pensare a se stessi, soprattutto quando i problemi causati dalla dipendenza dal gioco d’azzardo influiscono sulla vita quotidiana. Cercare di prendersi del tempo per le attività che si amano.

Curare amicizie e contatti

Parlare di problemi e preoccupazioni con persone di fiducia. Affrontare la problematica apertamente di un conoscente patologico.

Riconoscere il problema del gioco d’azzardo

Negare o minimizzare problemi inerenti al gioco d’azzardo promuove la dipendenza dal gioco.

Bisogna rendersi conto, che la dipendenza del gioco d’azzardo di un suo parente, non è colpa sua

Ogni decisione di continuare a giocare viene costatato dal giocatore stesso.

Non minacciare il giocatore con conseguenze che non possono essere mantenute

Nella disputa con il dipendente dal gioco d’azzardo, annunci solo le misure che può e vuole effettivamente mettere in pratica.

Evitare di affrontare il giocatore con troppe accuse.
Parlare o discutere soltanto in un momento quando lei è in grado di mantenere la calma. Si possono presentare le varie opzioni di aiuto o assistenza alla persona dipendente dal gioco.
Se ci sono segnali di disponibilità o desiderio di accettare aiuto di uscire dalla dipendenza dal gioco d’azzardo, lei può offrire di accompagnare l’interessato ad un centro di consulenza o ad un gruppo di autoterapia.


Continuare ad informarsi sulla dipendenza dal gioco d’azzardo

Chiedere consulenza professionale ad un centro specialistico.

Discutere e parlare apertamente la problematica con i suoi figli. I figli di genitori che sono dipendenti dal gioco d’azzardo spesso si incolpano per i problemi in famiglia.

Gestione dei soldi e dei debiti

Mai prestare soldi a persone dipendenti dal gioco d’azzardo.

Negare di pagare delle fatture, assumersi debiti o ipoteche. Mai prestare la carta di credito o bancomat a persone dipendenti dal gioco d’azzardo. Se possibile, ritirare l’accesso o procura sul conto bancario della persona dipendente dal gioco d’azzardo.

Rivolgersi ad un centro di dipendenza dal gioco d’azzardo o un centro di consulenza per il risanamento dei debiti per ricevere consulenza su come gestire denaro e debiti.

Lei come parente può richiedere informazioni al casinò, sulla possibilità di un’esclusione dal gioco per una persona terza. Con questa esclusione dal gioco viene negato l’accesso a tutti i casinò del Liechtenstein.